E-Health Diffusion and Application. a Case Study: Telecom Italia

Only available on StudyMode
  • Pages : 34 (11129 words )
  • Download(s) : 651
  • Published : February 1, 2010
Open Document
Text Preview
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TORINO
FACOLTA’ DI ECONOMIA ZIENDALE
LAUREA SPECIALISTICA IN ECONOMIA E DIREZIONE DELLE IMPRESE

e-health
e
caso telecom

Corso di E- Government

Realizzato da: Iannuzzelli Antonio 336528
Iuliano Ivan339922

Docente: Massimo Pollifroni

Anno Accademico 2007-2008

1 e-health 7
1.1 Concetti fondamentali e definizioni7
1.2 E-health e telemedicina: nomi diversi per concetti simili8 2 il contesto di riferimento11
2.1 Gli Obiettivi della telemedicina11
2.2 Perché sviluppare servizi e-health: vantaggi e soggetti coinvolti 13 2.3 Problemi e resistenze alla diffusione17
2.3.1 Gli ostacoli culturali19
2.3.2 Trade-off tra disponibilità dei dati e tutela della privacy: analisi del problema21 3 Le applicazioni della telemedicina23
3.1 Teleassistenza24
3.2 Telecardiologia25
3.3 Teleconsulto26
3.4 Teledialisi26
3.5 Telemonitoraggio26
3.6 Teleradilogia27
3.7 Telesoccorso27
3.8 Telespirometria28
3.9 Telechirurgia28
3.10 Telerobotica chirurgica29
4 Analisi dei risultati ottenuti30
4.1 La diffusione dell’e-health in Europa30
4.2 La situazione in Italia e gli sviluppi di mercato31
4.3 Le applicazioni esistenti: descrizione e critiche34
4.3.1 La cartella clinica elettronica: My DocEHealth e MyPatient Record34 4.3.2 La Teleradiologia35
4.3.3 Telecardiologia: My Doctor@Home36
5 Conclusioni39
Bibliografia43
Sitografia45

Introduzione:

L’idea di condurre una ricerca sulla digitalizzazione delle informazioni e dei servizi ospedalieri è giunta in seguito ad un incontro tenuto da “Telecom Lab” presso la nostra Facoltà di Economia. In questo trattato si osserverà come l’attuale contesto socio-economico ponga le basi più corrette per lo sviluppo e l’applicazione di servizi informatici volti a completare, razionalizzare e rendere più efficienti le attività di diagnosi, consulto, e archiviazione dati, ed altre tipiche attività dei servizi ospedalieri. Proprio grazie a questi mezzi vi è la possibilità di implementare soluzioni efficienti ed efficaci da un punto di vista economico e sociale. La possibilità di realizzare un incontro fra efficienza economica ed efficienza sociale (caratteristiche apparentemente divergenti) ha catturato inevitabilmente la nostra attenzione e proprio questo motivo ci ha condotti a voler svolgere una relazione su queste attività. In questo lavoro si tratteranno gli aspetti fondamentali della “digitalizzazione” delle funzioni mediche: dalla cosiddetta telemedicina, o servizi medici remoti, alla vera e propria conversione di dati da supporto cartaceo a digitale e conseguente archiviazione digitale anziché fisica. Il capitolo Primo, a tal fine, fornirà tutti gli strumenti necessari a facilitare la lettura del testo intero, mostrando tutte le necessarie definizioni, classificazioni e analizzando le differenze fra gli elementi individuati. Nel secondo capitolo si cercherà di illustrare quali sono i fattori che muovono le aziende ICT verso l’offerta di tecnologie e-health: si osserveranno le opportunità per la società, per le aziende di Servizi e-health e per le Aziende Sanitarie. Si osserveranno anche e soprattutto gli ostacoli alla diffusione di tali tecnologie e si cercherà di individuare possibili motivi e possibili soluzioni. Il terzo capitolo riassume in chiave nozionistica i concetti visti in precedenza, mostrando tutte le applicazioni e-health individuate nei vari testi. Queste applicazioni, infine, serviranno da tramite per esporre in maniera più tecnica e completa gli studi svolti da Telecom Italia e Telbios ed i servizi che offrono in questi ambiti. Infine, nelle conclusioni, si prenderanno in considerazione gli aspetti visti in precedenza, circa i vantaggi e gli ostacoli alla diffusione delle tecnologie e-health e si proporranno delle soluzioni concrete volte a superare tali ostacoli e migliorare la...
tracking img